Valutazione critica sulle reazioni avverse al cibo degli animali da compagnia: durata delle diete di eliminazione

Thierry Olivry, Ralf S. Muelle, Pascal Prélaud

Estratto:

Gli studi dietetici di provocazione restrittiva (ovvero di eliminazione) rimangono lo standard di cura per diagnosticare le reazioni avverse al cibo (CAFR) cutanee in cani e gatti.

Attualmente non vi è consenso sulla durata degli studi sulla dieta di eliminazione che consentirebbe la massima sensibilità alla diagnosi di CAFR negli animali da compagnia.

Risultati: La ricerca, la revisione e l’analisi delle migliori prove disponibili al 14 dicembre 2014 suggerisce che, entro 5 settimane nei cani e 6 settimane nei gatti dopo l’inizio di una dieta di eliminazione, oltre l’80% dei pazienti aveva raggiunto una remissione clinica. segni di CAFR. L’aumento della durata della prova dietetica a 8 settimane porta a una remissione completa in oltre il 90% dei cani e dei gatti con CAFR.

Conclusioni: Per diagnosticare i CAFR in più del 90% dei cani e dei gatti, le prove sulla dieta di eliminazione dovrebbero durare almeno 8 settimane.

RIVISTA: BMC Vet Res. 2015; 11: 225.

DOI: 10.1186/s12917-015-0541-3

L'accademia di formazione dei nutrizionisti veterinari

Vetnutrition.academy © 2020 All Rights Reserved Terms of Use and Privacy Policy